Leggere e armonizzare l’organizzazione informale: la “Organizational Network Analysis” nuovo strumento manageriale

“Currently, jobs that involve participating in interactions, rather than extracting raw materials or making finished goods account for more than 80% of all employment in the USA” – McKinsey Research, 2005.

Perché

L’ottimizzazione e la gestione delle reti informali all’interno dell’organizzazione ha un impatto crescente sui risultati di business.
L’abilità del tuo staff nel costruire interazioni efficaci e produttive sia all’interno sia all’esterno dell’organizzazione è cruciale. Mentre esistono metodi e strumenti maturi per l’analisi dei processi di produzione non si può dire lo stesso per i flussi e le reti collaborative tra le persone. Un’eccezione è la Organisational Network Analysis (ONA) che permette – attraverso metodi di visualizzazione e analisi – di valutare e migliorare la tua rete di relazioni aziendali.
I benefici si concretizzano a molteplici livelli: dagli individui, che possono migliorare la loro rete di relazioni, alle organizzazioni che vogliono facilitare la cooperazione tra le differenti unità organizzative.
Lo scopo del workshop è quello d’introdurre i partecipanti alla scoperta delle potenzialità della ONA nell’ottimizzazione delle relazioni aziendali. Gli studi di casi sono presentati descrivendo come la ONA ha portato benefici sia agli individui, sia a livello intra – organizzativo che nelle connessioni tra diverse organizzazioni. E’ prevista una sessione pratica per dare modo ai partecipanti di sperimentare in prima persona il potere dell’analisi delle relazioni in contesti organizzativi.

Chi dovrebbe partecipare

Questo workshop dovrebbe essere tenuto in considerazione da tutti coloro che lavorano nell’ambito delle relazioni aziendali, o ai singoli che fossero interessati a comprendere in maniera più approfondita le reti di cui fanno parte.
I partecipanti potrebbero avere ruoli nei campi di:

  • Organizzazioni di apprendimento e sviluppo
  • Knowledge Management
  • Human Resource Management
  • Sviluppo strategico
  • Gestione della comunicazione
  • Consulting (Interno o Esterno)

Programma della ½ giornata

Il programma della mezza giornata si svilupperà secondo alcune linee guida::

  1. Introduzione alla ONA
  2. Casi di studio
    • Cooperazione interna ai dipartimenti
    • Cooperazione cross-disciplinare
    • Comunità di Pratiche
  3. Il processo ONA (utilizzando casi di studio)
    • Come è condotta la ONA?
    • Scoping e ONA – quali domande?
    • Raccolta dei dati – manuale ed elettronica
    • Visualizzare le relazioni
  4. Ricollegare tutto – cosa posso fare quando torno al mio ufficio?
  5. Chiusura

Quali sono i benefici

“ …sapevamo che c’erano dei problemi, ma vederli così evidenziati ci ha permesso di concentrarci veramente su di essi” – Health Executive
“…è l’approccio più potente che io abbia visto che sia in grado di darmi la dimostrazione, di cui avevo bisogno, di come lavoriamo assieme” – Transport Utility Senior Manager
“ …è stato utile scoprire chi fossero realmente le persone di riferimento sulle quali la nostra rete conta veramente per ricevere suggerimenti” – CEO, Compagnia multinazionale
“….abbiamo finalmente uno strumento che permetta di dimostrare in che modo il nostro programma sulle comunità di pratiche stia migliorando la collaborazione interna dell’organizzazione” – Government Regulatory Authority
“….ha aiutato il nostro succession planning… ora sappiamo quali relazioni dobbiamo coprire per lo staff che stiamo costruendo” – Client relationship manager

Quanto costa?

Il costo del workshop è di 600€ IVA inclusa

Workshop Leader

Cai Kjaer è un nome noto nell’ambito del knowledge management e nel campo della collaborazione. Avvocato di formazione, ha speso, ad oggi, oltre 8 anni come partner, consulente, knowledge manager e consulenze di knowledge & information management, in Australia e in tutto il mondo. Ha condotto numerosi progetti di Organisational Network Analysis per clienti come NSW Health, BlueScope Steel, BHP Billiton e NSW RailCorp.
E’ un consulente accreditato di Organisational Change Management, e ha lavorato in modo intensivo con clienti del settore pubblico e del privato.
Caj ha sviluppato, ed è stato tra i pionieri, dell’uso della ONA per supportare la crescita delle reti per i partecipanti alle conferenze, tecniche che sono ora applicate nelle conferenze di tutto il mondo.
E’ anche la forza trainante di ONA Surveys, strumento leader nel mondo per distribuire survey di Network Analysis.