IT Governance: un approccio basato sulle reti informali

“In our study of organizations seeking IT cost savings via outsourcing, we found that good relationship management made a 40% difference in cost savings” – Logica and Warwick Business School.

Perché

Storicamente, la maggior parte delle pratiche legate all’IT Governance sono state fortemente incentrate sui processi e sulla compliance. Nonostante le accurate attenzioni che l’IT Governance riceve, la maggior parte degli uffici IT e dei relativi utenti finali ammettono che la relazione che intercorre tra loro è spesso ostica e complessa. Relazioni povere conducono a risultati aziendali scadenti. Il malcontento degli IT executive si traduce nella comune espressione “Stiamo rivedendo i nostri Service Level Agreements, ma i nostri clienti non sono ancora soddisfatti!”
Come indicato dall’ultimo sviluppo ITIL, il focus per l’IT Governance si sta inevitabilmente spostando nella direzione delle relazioni aziendali. Quello che manca – ad oggi – è un approccio pratico, e una consapevolezza pragmatica, all’IT relationship management.

Questo workshop nasce con lo scopo di far fronte a questa lacuna.
I partecipanti impareranno come gestire il “contratto sociale”, accanto ai loro contratti SLA, e a raggiungere risultati di alto livello sia per i loro clienti e sia per le loro imprese. La tecnica dell’Organisational Network Analysis sarà utilizzata per dimostrare come le relazioni possono essere migliorate sia all’interno dell’organizzazione che sul mercato esterno. Saranno inoltre presentati approfondimenti su come far leva sul capitale sociale per i processi IT e sull’impatto delle tecnologie Web 2.0 sui processi di IT Governance.

Chi dovrebbe partecipare

Questo seminario può rappresentare un valore aggiunto per tutti coloro che si occupano – direttamente o indirettamente – della gestione e dell’amministrazione delle funzioni e delle pratiche IT. I partecipanti potrebbero essere:

  • Responsabili IT – CIO
  • IT Procurement
  • Programme o Project Management
  • Consulenti Strategici IT
  • IT Market Research

Quali sono i vantaggi?

>     Espandere la propria conoscenza delle dinamiche legate alla Governance IT, oltre i contratti formali e la compliance
>     Apprendere tecniche innovative di analisi delle reti organizzative e delle relazioni di mercato.
>     Scoprire come le reti di partner possono essere maggiormente coinvolte attraverso l’uso di approcci di Value Network Analysis.
>     Comprendere come i rischi delle relazioni possono essere minimizzati in ambienti multi-sourced.
>     Imparare come far leva, anziché ostacolare o proteggersi, sulle tecnologie Web 2.0, facendo in modo che trovino la loro collocazione negli ambienti business di tutti i giorni.

Quanto costa?

Il costo è di 600€ + (VAT) IVA

Il programma della 1/2-Giornata

Il programma è pensato per promuovere la discussione e il dialogo attorno a casi di studio e riferimenti proposti dal workshop leader.

  1. IT Governance Frameworks
    • Introduzione al modello Cynefin per il decision making
  2. Analisi delle relazioni aziendali
    • Discussioni su studi di caso
    • Il dilemma Multi-sourcing 
  3. IT Governance and Web 2.0
    • Nuovi modelli di Governance
    • Approcci Visual markets
  4. Sviluppo di partnership sostenibili
    • L’approccio della Value Netw
  5. Procurement
    • Modelli di Procurement

Leader

Dr Laurence Lock Lee è un esperto di tecniche di network relationship e delle loro applicazioni ai processi business riconosciuto a livello internazionale. E’ il co-fondatore di Optimice Pty Ltd, una compagnia che si occupa di ottimizzazione delle relazioni aziendali. Ha oltre 30 anni di esperienza nel campo dell’IT, come ricercatore, consulente e manager. E’ l’autore del libro: “IT Governance in a Networked World: Multi-Sourcing Strategies and Social Capital for Corporate Computing” e di due rapporti esecutivi per il Cutter Consortium, compagnia leader per la consulenza americana in campo IT. Ha svolto consulenze e tenuto lezioni in Europa, USA, Asia e Australia.
Ha recentemente completato numerosi progetti di analisi delle reti aziendali con Open Knowledge in Italia e UK.